logo
 

/// Contraccezione

Metodo in sintesi Spugna

Si tratta di piccole spugne cilindriche di poliuretano, pronte per l’uso. Vanno inserite in profondità in vagina dove devono rimanere per almeno 6-8 ore, non oltre le 30 ore. Le spugne contraccettive contengono una sostanza spermicida, assorbono il seme maschile e formano una barriera sulla cervice uterina.

Continua a leggere >>



Metodo in sintesi Iniezione intramuscolare

L'iniezione intramuscolare a base di solo progestinico che funga da “deposito” è molto diffuso in vari Paesi del mondo ma praticamente ignorato in Italia. Le ragioni di questo scarso uso è probabilmente da ricondurre al fatto che queste iniezioni possono spesso causare irregolarità mestruali.

Continua a leggere >>



Metodo in sintesi Impianto sottocutaneo

Si tratta di un sottile dispositivo di materiale plastico, lungo 4 centimetri, spesso 2 millimetri, dura circa 3 anni e lo inserisce il ginecologo sotto la pelle dell’avambraccio dove rilascia in modo graduale e continuativo 68 mg di progestinico.

Continua a leggere >>



Metodo in sintesi Anello vaginale

L'anello vaginale è un anello da inserire in vagina. È flessibile, trasparente, incolore o quasi, di materiale biocompatibile e contiene un’associazione di ormoni estro-progestinici femminili che vengono progressivamente rilasciati.

Continua a leggere >>



Metodo in sintesi Cerotto a rilascio transdermico

Si tratta di un cerotto quadrato che agisce per via transdermica. Applicato sulla cute, rilascia giornalmente in circolo un’associazione di estrogeni e progestinici.

Continua a leggere >>



Metodo in sintesi Pillola progestinica

Si tratta di un ormone progestinico femminile (assenza di estrogeni). La pillola viene assunta per bocca in modo continuativo (tutti i giorni alla stessa ora) iniziando dal 1° giorno delle mestruazioni.

Continua a leggere >>



Metodo in sintesi Pillola combinata estroprogestinica

È una pillola che contiene un’associazione di due ormoni femminili: estrogeni e progestinici. La pillola viene assunta per bocca per 21, 22 o 28 giorni in base al tipo di pillola iniziando dal 1° giorno delle mestruazioni.

Continua a leggere >>



Conosci la pillola estroprogestinica

La pillola estroprogestinica contiene un’associazione di due ormoni: un estrogeno (in genere etinilestradiolo) e un progestinico (levonorgestrel, desogestrel, gestodene, drospirenone) analoghi agli ormoni naturali femminili.

Continua a leggere >>



Vantaggi/Svantaggi della pillola combinata

La pillola, che contiene due ormoni sessuali femminili in dosi bassissime, è il metodo contraccettivo più sicuro. Agisce impedendo l’ovulazione e quindi la fecondazione. Ha molti vantaggi anche extra-contraccettivi e consente alla donna di vivere serenamente la propria vita sessuale. Non protegge dai rapporti a rischio.

Continua a leggere >>



Pillola monofasica combinata con estrogeno naturale

È stata di recente presentata una nuova pillola anticoncezionale particolarmente innovativa per il suo contenuto ormonale. Contiene infatti 17 ß-estradiolo, un estrogeno naturale identico a quello prodotto dal corpo femminile. Protezione sicura nel rispetto del benessere della donna.

Continua a leggere >>



Copyright 2014 S.I.C. Design by Studio Software Leoncini