logo
 

/// A proposito di contraccezione orale

La contraccezione non è soltanto una questione di regolazione della fisiologia della riproduzione. È una scelta che deve essere consapevole, con cui la donna condiziona uno dei parametri della sua esistenza, ossia la fecondità e l’attività sessuale.
L’importanza della contraccezione è anche strettamente collegata  alla serenità della donna e della coppia.

Ne parliamo con la dr.ssa Francesca Merzagora.

INTERVISTA

Risponde Francesca Merzagora

Presidente O.N.D.A Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna

 
 
 
Si è verificata una maggior apertura da parte delle donne al tema della contraccezione accompagnata da un incremento dell’impiego della pillola.La ragione è da ricercare nei profondi cambiamenti sociali e culturali e in una maggior sensibilizzazione delle donne verso la propria salute sessuale e riproduttiva.
I dati disponibili documentano che la pillola è il metodo anticoncezionale più utilizzato, il cui impiego è raddoppiato nel corso dell’ultimo decennio, soprattutto per il senso di sicurezza e di libertà che offre. A ciò si aggiunge il fatto che, se da un lato sono diminuite le preoccupazioni relative ai possibili effetti collaterali, dall’altro sono stati evidenziati, oltre alla potenziale azione protettiva verso alcune malattie e neoplasie, gli effetti positivi nel ridurre le irregolarità del ciclo mestruale e i disturbi correlati alla menopausa.
È necessario consolidare le basi di una cultura della contraccezione consapevole.

In questo senso è insostituibile la figura del ginecologo, quale fonte d’informazione privilegiata con cui condividere il processo decisionale per operare una scelta consapevole e personalizzata. Nel nostro Paese manca purtroppo, a livello nazionale, un progetto organico e strutturato di educazione alla sessualità, alla salute riproduttiva e alla contraccezione.

Al di là delle ragioni individuali di carattere psicologico e della diffusa reticenza a parlare di sessualità e contraccezione, molte donne, soprattutto le più giovani, temono gli effetti collaterali, in particolare quelli estetici, quali ritenzione idrica e aumento di peso.
Questi preparati, che associano a un’elevata sicurezza contraccettiva un’alta tollerabilità e un minimo impatto metabolico, rappresentano una rivoluzione nel campo della contraccezione e costituiscono una valida alternativa per le donne che sono restie all’uso della pillola tradizionale per il timore di assumere derivati sintetici.
 
Copyright 2014 S.I.C. Design by Studio Software Leoncini