logo
 

/// Glossario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z


Cerotto contraccettivo transdermico
Sistema contraccettivo ormonale basato sulla somministrazione di ormoni estro-progestinici a basso dosaggio attraverso la pelle, in modo programmato, costante ed uniforme. L'elemento innovativo, oltre alla modalità di somministrazione, consiste nel progestinico somministrato, la norelgestromina, più vicino al progestinico naturale.
Il cerotto deve essere applicato a pelle pulita, asciutta, priva di peli, intatta e sana. Il cerotto non deve essere applicato sul seno o su pelle arrossata, irritata o con tagli.
Il primo cerotto si applica nelle prime 24 ore dalla comparsa delle mestruazioni.
Inizio dopo le prime 24 ore: nel caso in cui la donna dovesse applicare il primo cerotto dopo le prime 24 ore dall'inizio delle mestruazioni, ma entro e non oltre 7 giorni, dovrà essere usato un metodo di controllo di tipo non ormonale (per esempio preservativi o spermicida) per i primi 7 giorni di applicazione del cerotto.
Il cerotto va indossato per 7 giorni (settimana 1) e tolto il giorno 8° (giorno di sostituzione del cerotto).
Ogni cerotto utilizzato deve essere tolto ed immediatamente sostituito con uno nuovo lo stesso giorno della settimana (giorno di sostituzione) al giorno 8° ed al giorno 15° del ciclo. Si può sostituire il cerotto in qualsiasi momento della giornata nel giorno di sostituzione. La quarta settimana, a partire dal giorno 22° del ciclo, non si utilizza il cerotto.

Cervice
Estremità ristretta dell'utero (collo) che comunica con la vagina.

Ciclo mestruale
Processo periodico di cambiamenti che, durante il periodo fecondo della vita di una donna, interessano la mucosa dell'utero. È collegato al processo di ovulazione e si svolge sotto il controllo di ormoni prodotti da ipotalamo, ipofisi e ovaie. La sua manifestazione più evidente è la mestruazione. Il ciclo ha una durata media di 28 giorni, e viene diviso in tre fasi. Il primo giorno è segnato dall'inizio delle mestruazioni, che durano da 3 a 6 giorni (fase mestruale). Dal 6° al 14° giorno gli estrogeni prodotti dal follicolo ovarico inducono l'aumento di spessore dell'endometrio (fase proliferativa). Al 14° giorno, con l'ovulazione, si forma il corpo luteo che, producendo progesterone, stimola dal 15° al 28° giorno la proliferazione delle ghiandole endometriali (fase secretoria). Se è avvenuta la fecondazione, l'uovo si impianta circa al 20° giorno e la mucosa dell' utero mantiene queste caratteristiche; in caso contrario passa nella fase ischemica, che precede la mestruazione.

Cisti
Cavità ripiena di liquido, simile a una vescica, di natura benigna. Le cisti ovariche, localizzate nelle ovaie, sono generalmente innocue. Possono causare dolore pelvico e compaiono per lo più in età fertile.

Clitoride
Si tratta dell'organo sessuale femminile situato appena sopra le labbra minori della vagina (labbra interne) e consistente di una parte superiore, chiamata glande e di una parte più lunga, chiamata asta che contiene corpi cavernosi simili a quelli del pene.
Il tessuto delle labbra interne che riveste la clitoride si chiama prepuzio e/o cappuccio ed ha una funzione protettiva come nel prepuzio dell’uomo. La parte visibile della clitoride è il glande che somiglia vagamente ad un bottone. L'incredibile concentrazione di nervi nella clitoride ed in tutta l'area attorno ad essa rende questa parte molto sensibile a qualsiasi tocco o pressione diretta o indiretta.

Coito interrotto
Metodo contraccettivo che consiste nella brusca interruzione del coito mediante rapida fuoriuscita del pene dalla vagina prima dell’eiaculazione.
È il metodo contraccettivo più antico; ma, anche se praticato correttamente, dà una sicurezza scarsissima, poiché alcuni spermatozoi possono fuoriuscire frammisti a gocce di sperma già durante la fase dell’eccitamento, quindi molto tempo prima dell’eiaculazione vera e propria. Il còitus interruptus inoltre ha ripercussioni psicologiche su entrambi i partner e sulla loro relazione sessuale per la difficoltà che pone ad abbandonarsi totalmente all’amplesso. Ha un Indice di Pearl di 10-20, nelle condizioni più favorevoli.

Concepimento
Fertilizzazione di un uovo o l'atto di diventare gravida.

Contraccettivi
Qualsiasi agente o dispositivo usato per la prevenzione del concepimento, volto cioè ad evitare una gravidanza.

Corpo luteo
Piccola formazione endocrina (che secerne ormoni) la quale origina dalla rottura del follicolo ovarico dopo l'ovulazione e produce progesterone. È composto da una grande massa di cellule e da un pigmento giallo (luteina), e si sviluppa nell'ovaio. In assenza di gravidanza il corpo luteo si riduce a una massa di tessuto cicatriziale (corpus albicans) che alla fine scompare; in caso di gravidanza, invece, continua a crescere fino alla tredicesima settimana.

Crema spermicida
(vedi: spermicidi)

 
A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z
Copyright 2014 S.I.C. Design by Studio Software Leoncini