logo
 

/// Glossario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z

Fecondazione
Unione di uno spermatozoo con un uovo che di solito avviene nell'utero.

Fecondazione artificiale
Consiste nell'introduzione dello sperma direttamente nella cavità uterina al momento dell'ovulazione per risolvere alcune forme di sterilità della coppia. Nel caso sia utilizzato lo sperma del marito si parla di fecondazione artificiale autologa; quando si utilizza il seme di un donatore, di fecondazione artificiale eterologa.
Nel caso di fecondazione in vitro l'ovocito prelevato dalla donna viene messo a contatto con il seme in una provetta, facilitando la fecondazione. L'embrione ottenuto viene successivamente trasferito nell'utero. Al momento dell'ovulazione, il medico preleva, con un piccolo intervento in anestesia generale,degli ovociti dai follicoli. Gli ovociti vengono poi collocati in provetta insieme a un campione di spermatozoi del partner. Dopo un intervallo di 18 ore, si controlla se è avvenuta la fecondazione. In caso positivo, gli ovociti fecondati vengono lasciati in provetta ancora per circa un giorno e mezzo in modo da verificarne lo sviluppo. A questo punto, i pre-embrioni che si formano vengono trasferiti nell'utero attraverso un piccolo catetere.

Feto
Nome dell'essere umano in formazione, a partire dalla fine del terzo mese di
gravidanza.

Fibroma
I fibromi uterini, detti anche miomi o leiomiomi, rappresentano i più frequenti tumori benigni dell'utero. L'età della maggiore incidenza è dai 35/40 anni in su, ma i fibromi possono svilupparsi anche molto prima. Si tratta di noduli di tessuto muscolare uterino (miometrio), di aspetto tondeggiante e ben circoscritti.
Possono presentare dimensioni molto variabili: la misura del loro diametro oscilla da pochi millimetri a 10-15 cm, fino a raggiungere, in rari casi, dimensioni tali da occupare una parte consistente dell'addome.
Il fibroma è una patologia tipica dell'età fertile e la sua crescita può venire stimolata dagli ormoni ovarici. Infatti i fibromi non compaiono mai prima del menarca (prima mestruazione), possono crescere rapidamente durante la gravidanza o quando si assumono estrogeni e spesso regrediscono quando la donna entra in menopausa. In una paziente si può formare un singolo fibroma, ma anche contemporaneamente più fibromi a localizzazione e dimensioni variabili.

Flusso mestruale
(vedi: mestruazione)

Follicolo
Il follicolo presenta una struttura rotondeggiante di alcuni millimetri. Esso è contenuto all’interno delle ovaie e contiene a sua volta una discreta quantità di liquido in cui è immerso l'ovocita.
 
A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z
Copyright 2014 S.I.C. Design by Studio Software Leoncini