logo
 

/// Metodo in sintesi Impianto sottocutaneo

E' un contraccettivo ormonale sottocutaneo solo progestinico. Consiste in un piccolo e sottile bastoncino di materiale plastico, atossico, anallergico, privo di lattice e silicone, lungo 4 cm e spesso 2mm. L’efficacia contraccettiva è fino a 3 anni.

L’impianto sottocutaneo è in grado di prevenire l’ovulazione fino a 3 anni. Contiene solo progestinico (etonorgestrel, principio attivo del desogestrel) e non estrogeni. Il meccanismo d’azione è lo stesso di tutti i contraccettivi ormonali: il meccanismo primario consiste nell’inibizione dell’ovulazione, mentre meccanismi secondari sono l’inibizione della penetrazione degli spermatozoi e la creazione di un ambiente sfavorevole all’annidamento dell’embrione. L’impianto si è dimostrato il contraccettivo più efficace ad oggi in commercio. L’impianto viene inserito da un ginecologo, opportunamente addestrato, sottocute in ambulatorio, nel braccio non dominante con un applicatore monouso (non è necessario effettuare incisioni) con o senza anestesia locale: tutta la procedura richiede circa 2 o 3 minuti.

Che tipo di metodo è? Impianto sottocutaneo solo progestinico (senza estrogeni)
Chi la usa / la sceglie? La donna
Come agisce? Il meccanismo primario consiste nell’inibizione dell’ovulazione, mentre meccanismi secondari sono l’inibizione della penetrazione degli spermatozoi e la creazione di un ambiente sfavorevole all’annidamento dell’embrione.
Come viene utilizzata? L’impianto viene inserito dal ginecologo sottocute in ambulatorio, nel braccio non dominante con un applicatore monouso (non è necessario effettuare incisioni) con o senza anestesia locale: tutta la procedura richiede circa 2 o 3 minuti. Una volta inserito l’efficacia contraccettiva dura fino a 3 anni.
Quando si deve iniziare? Il 1° al 5° giorno delle mestruazioni
Quanto è efficace? HA UN’EFFICACIA MOLTO ELEVATA
Assicura benefici extra-contraccettivi? Sì, numerosi
È reversibile dopo la sospensione? Sì, rapidamente
Condiziona la fertilità futura della donna? NO, non influisce sulla fertilità femminile
Interferisce con la qualità del rapporto sessuale? NO, il rapporto può essere vissuto più serenamente, senza ansie
Protegge dalle IST? NO, solo il preservativo (o l’astinenza) offre una protezione
Richiede un addestramento? NO
E’ un metodo semplice da seguire? Sì, una volta inserito garantisce la contraccezione per 3 anni senza ulteriori
E’ indicata per le adolescenti? SI
Quando può essere utilizzata previa prescrizione del ginecologo?
  • In tutte le donne sane
  • In tutte le donne che non vogliono assumere estrogeni
  • In tutte le donne che non possono assumere estrogeni come raccomandato dalle linee Guida della Organizzazione Mondiale della Sanità:
    Donne fumatrici con età superiore ai 35 anni
    Donne che soffrono di emicrania, anche con aura
    Donne in allattamento
    Donne con una storia personale o familiare di flebite, trombosi o tromboembolismo venoso (TEV)
    Donne con malattie croniche a rischio cardiovascolare e metabolico ad esempio diabetiche, ipertese, ipercolesterolemiche, in sovrappeso od obese
In quali situazioni è controindicata?
  • In caso di sospetta o accertata ipersensibilità ai progestinici
Va interrotta prima di un intervento chirurgico? No, mai
Quando è importante consultare il medico?
  • Quando si inizia o si riinizia la contraccezione
  • Quando si devono utilizzare altri farmaci
  • Se si manifestano effetti collaterali
  • Per risolvere qualsiasi dubbio
L’associazione con altri farmaci ne riduce l’efficacia? Possono esserci delle influenze. Consultare il proprio ginecologo.
È ben tollerata? Durante i primi 3 mesi è possibile che compaiano effetti indesiderati che poi vanno scomparendo nei mesi successivi.
In caso contrario, consultare il ginecologo.
E’ necessaria la ricetta medica? Sì, sempre
Dove si può acquistare? In farmacia


Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’impianto sottocutaneo al progestenico?

VANTAGGI SVANTAGGI
vantaggi svantaggi
Elevata efficacia vicina al 100%
È una scelta semi-permanente anche se in realtà lo si può rimuovere quando si vuole ma certo non è come smettere di prendere la pillola, il cerotto o l’anello e non si può pensare di continuare a metterlo e rimetterlo, quindi implica una scelta sicura.
Lunga durata di tre anni. Tuttavia proprio quest’ultimo vantaggio può in qualche modo avere una duplice faccia e costituirsi anche come un vero e proprio svantaggio. È una procedura ambulatoriale che deve sempre essere effettuata dal ginecologo, sia per l’inserimento che per la rimozione.
Non influisce sulla serenità e la spontaneità del rapporto Si avverte al tatto ma quello sarebbe il meno, e lascia una piccola cicatrice dopo la rimozione.

 

Copyright 2014 S.I.C. Design by Studio Software Leoncini